parlo di me

To destroy a city

Piac: moderata soddisfazione per il voto in Sicilia il disco nuovo di Umberto Maria Giardini che non è più Moltheni ma è sempre uno dei migliori musicisti che ci sono in questa povera patria il post rock che in autunno/inverno è come un fiore sull’occhiello ma in particolare la musica di questi qui scoperti grazie […]

Voglia d’arance

Piac: il cielo di Torino questa mattina PERFETTAMENTE azzurro con un freddo che accompagna e spacca la faccia perchè la visiera è alzata e BISOGNA prendere l’aria di ghiaccio negli occhi per poter piangere e pensare che è questo che ti fa cadere le lacrime guidare fino a Novara e vedere le montagne bianche vendere […]

Vivo morto X

                          Vie per un ultimo esperimento di scrittura senza pretese di continuità temporale. Piac: il cinghiale nero che correva nel prato delle colline astigiane le prime due gare di sci della stagione dormire quasi tre ore nel pomeriggio di domenica Non piac: la tristezza della domenica pomeriggio il calcio italiano la mancanza di biscotti in […]

Rolling….una volta

La domenica dei numeri per darli ci vuole un minimo di stabilità e constatare che:   ho 40 amici su Last Fm, sulla quale ho ascoltato 27039 brani dal 15 febbraio 2007, che non sono ne pochi ne tanti, nell’ultimo anno in ufficio non ho praticamente accesso le casse, mentre prima era una costante, ho […]

All I need

  E così quando cammino scalzo per casa mentre mi stupisco della mia poca stanchezza per nulla con senso di colpa per la doccia mancata rivedo la mia fatica inseguendo un volano e mi faccio distrarre dal passaggio nel corridoio sei distesa sul divano scomposta con i capelli a corona una macchia gialla sul fondo […]

Il nuovo corso

  Ho cambiato la password del mio computer ogni giorno, all’accensione, una scritta mi ricorda che i giorni stanno scadendo e così stamattina l’ho fatto ho inserito “licenziarsi” Ho pensato che scriverlo ogni giorno mi avrebbe dato forza per l’intento che mi propongo So perfettamente che è un gesto consumato anche piuttosto logoro ma è […]

Scusi, agente, non son passato con il rosso…

Non so bene come sia andata veramente ma di fatto non ho più un contratto con Lupo Editore non mi ha mai pagato per le vendite del libro non risponde al telefono non da spiegazioni   anche se per mesi ha sempre detto di aver pazienza che avrebbe sistemato tutto     ma evidentemente non […]

Una questione personale

Consigliato il play prima della lettura  Troppo breve musica per intrappolare un attimo d’eternità troppo breve il colore di questa lampada che irradia un blu di calore mentre esco dal bagno nudo dopo essermi lavato via i resti di un amore consumato ma ricostruito mi stendo sul divano non prima di aver ghermito un attimo […]

Se ascolti Marcilo Agro…..

    Se la scrittura è inversamente proporzionale alla felicità si capisce come mai negli ultimi due mesi abbia scritto un (ora due) post. Però leggo. Però gioco. Però vedo brutti film. Però lavoro tanto. E intanto penso che dovrei spedire quel cd da un po’ devo andare a Pisa entro una quindicina di giorni […]